Tempo di lettura: < 1 minuto

Anche questa domenica Full Gas assegna i suoi voti. Questa volta nelle pagelle per i protagonisti del Gran Premio del Portogallo.

Pos.N.PilotaVotoCommento
144Lewis Hamilton9Una gara ottima, che compensa anche le piccole mancanze di una Mercedes che sembra tornata quasi quella dello scorso anno. EFFICACE.
233Max Verstappen8Nonostante la superiorità della Mercedes non molla un attimo la stella a tre punte per tutto il Gran Premio. TENACE.
377Valtteri Bottas6Conquistare la pole position e il giro veloce non basta. Non riesce mai ad essere incisivo nonostante guidi una Mercedes: neanche quando Toto Wolff gli da la sveglia. DELUDENTE
411Sergio Perez7Una buonissima gara che ci restituisce un Perez entusiasta della sua Red Bull. Buona anche la gestione delle gomme (46 giri con le medie).EFFICIENTE.
54Lando Norris8Come sempre ci dà una grande dimostrazione delle capacità delle nuove generazioni in F1. Una partenza eccellente ed una gara sempre al massimo. VELOCISSIMO
616Charles Leclerc6Non azzecca le qualifiche,ma in gara si riprende e affronta un buon gran premio. Ottima la scelta delle dure nel cambio gomme che recupera una gara apparentemente un po' incerta. MOTIVATO.
731Esteban Ocon7Finalmente si fa vedere dopo due gran premi anonimi. La vettura lievemente migliore lo aiuta, ma lui ci mette qualcosa del suo. Tutto sommato non male. VISIBILE.
814Fernando Alonso8"Fernando c'è" direbbe un noto telecronista. Una gara solida dopo un inizio di weekend non facile. Lo vediamo sempre in rimonta per tutto il gran premio, sino ad arrivare in coda al compagno di squadra. INOSSIDABILE.
93Daniel Ricciardo6Comincia a capire come funziona la McLaren, modificando anche un po' la sua guida. Dopo una qualifica conclusa in P15 risale un po': ma ancora non basta. AFFANNATO.
1010Pierre Gasly6Nonostante una gara iniziata sottotono, risale efficacemente la classifica, conquistando un punto con una gara sufficientemente solida. COSTANTE.
1155Carlos Sainz5La scelta delle gomme medie, invocata dopo la qualifica non ha dato i risultati sperati e ha condizionato l'intera gara dello spagnolo. Resta comunque una buona partenza, dopo una discreta qualifica. CONFUSO.
1299Antonio Giovinazzi7Una buona gara per il pilota italiano che dopo essere stato tamponato da Raikkonen, resiste e con le unghie cerca di rimanere tra i primi dieci. L' Alfa purtroppo non lo aiuta ma lui sembra ben presente nel 2021. INTERESSANTE.
135Sebastian Vettel4Dopo una qualifica che aveva dato qualche speranza, ripiomba in un limbo che conosciamo purtroppo fin troppo bene già dagli scorsi anni. Tenta qualche piccolo allungo ma la Aston non lo aiuta. ARRENDEVOLE.
1418Lance Stroll5Resta il Lance Stroll che già conosciamo, inesatto e un po' affrettato in alcuni sorpassi. Leggermente meglio comunque del compagno di squadra. Mediocre
1522Yuki Tsunoda5Una gara affannata per il giapponesino, che non concretizza nulla di preciso in una gran premio che potrà tranquillamente dimenticare. NERVOSO.
1663George Russell6Dopo un piccolo capolavoro in qualifica affronta la gara alle prese con le solite difficoltà della Williams e con lo spirito combattivo che lo contraddistingue. Resta uno dei migliori ma diamogli una macchina. IMPAZIENTE.
1747Mick Schumacher6Ha ancora molto da imparare (e non sappiamo quanto potrà farlo con la HAAS) ma inizia a mostrare qualcosa di buono nonostante il 17° posto. PROMETTENTE.
186Nicholas Latifi4Non produce neanche la metà del compagno di squadra Russell, nonostante guidi la stessa vettura. Mantenendosi praticamente inerte per tutta la gara. INCONCLUDENTE.
199Nikita Mazepin3Diventa difficile trovare gli aggettivi giusti per definire il giovane pilota russo. Forse più di tutto parla il minuto di distacco accumulato dal compagno di squadra Mick. SURCLASSATO.
N.C.7Kimi RaikkonenN.C.Tampona Giovinazzi con una manovra degna del peggior rookie. Capita anche questo. INGIUDICABILE.

, , ,
Post Simili
Latest Posts from Full Gas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.