Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo le indiscrezioni delle scorse settimane nel tardo pomeriggio di oggi è arrivata la conferma ufficiale dell’ annullamento del Gran Premio del Canada 2021. L’emergenza pandemica però non spaventa la Turchia che si sostituirà con il suo Gran Premio a quello annullato, nella stessa data. La F1 comunque conferma il prolungamento della presenza del Canada per altri 2 anni.

Nel tardo pomeriggio di oggi l’annuncio ufficiale dell’ annullamento del Gran Premio del Canada 2021 ha dato conferma delle indiscrezioni che già dall’ inizio della stagione in corso erano circolate.

L’emergenza sanitaria mondiale ha convinto infatti l’organizzazione ad annullare la manifestazione in programma tra l’11 ed il 13 giugno del 2021. Sul sito F1.com l’organo gestore della massima formula automobilistica ha dato così l’annuncio:

“A causa delle continue restrizioni di viaggio internazionali, in vigore in Canada, diviene impossibile per la Formula 1 entrare nel paese senza una quarantena obbligatoria di 14 giorni.

Siamo grati per gli sforzi del promotore e delle autorità in Canada, Quebec e Montreal nelle ultime settimane. I quali hanno cercato di permettere comunque lo svolgimento della gara. E siamo lieti di annunciare una proroga di due anni della nostra partnership con il Gran Premio del Canada.

Lavoreremo con il promotore per garantire che coloro che hanno i biglietti delle gare 2020 e 2021 ottengono le opzioni di un rimborso. O per trasferire i loro biglietti alla gara del prossimo anno. Non vediamo l’ora di correre in Canada nel 2022.”

In sostituzione della tappa canadese, di nuovo nel calendario mondiale il Gran Premio di Turchia. Rientrato per la prima volta in calendario lo scorso novembre, dopo nove anni di assenza. Lo stesso in cui Lewis Hamilton è stato incoronato campione del mondo per la settima volta.

Il rettilineo del di partenza del GP di Turchia

Stefano Domenicali, Presidente e CEO di Formula 1 ha dichiarato il proprio rammarico per la defezione canadese, confermando la notizia dell’ arrivo della Turchia in calendario.

“Anche se è deludente non possiamo essere in Canada in questa stagione. Ma siamo entusiasti di confermare che la Turchia ospiterà un Gran Premio nel 2021 dopo una gara straordinaria la scorsa stagione. So che tutti i nostri fan sono entusiasti dell’ inizio di stagione e la Turchia è un grande circuito che offre grandi battaglie in pista.

Voglio ringraziare il promotore e le autorità in Canada per tutti i loro sforzi delle ultime settimane. Ma la situazione dei viaggi ha reso impossibili i nostri piani. Desidero altresì ringraziare il promotore e le autorità turche per la loro costante disponibilità ad ospitare una gara di Formula 1 che dimostra l’enorme interesse per il nostro sport e la speranza da molte località di avere un Gran Premio.

Abbiamo avuto ottime conversazioni con tutti gli altri promotori dall’inizio dell’anno e continueremo a lavorare a stretto contatto con loro durante questo periodo.”

La comunità della Formula 1 continuerà a viaggiare in questa stagione rispettando le severe misure di sicurezza imposte in accordo con la FIA. Speriamo che a differenza dello scorso anno gli altri appuntamenti in calendario vengano confermati senza ulteriori defezioni.

, , ,
Post Simili
Latest Posts from Full Gas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.