Ferrari SF1000
Tempo di lettura: 2 minuti

A Maranello si lavora da ormai un anno sulla nuova Power Unit, con la speranza di tornare al vertice

Che il 2020 sia stato un anno disastroso della Ferrari è purtroppo ormai cosa nota e probabilmente lo si sapeva fin dai test invernali.

Il tempo per lavorare a un nuovo motore c’è stato e oggi iniziano a trapelare delle notizie sulle caratteristiche tecniche della nuova unità motrice.

In realtà non è solo la PU a generare problemi, ma anche il telaio e l’aerodinamica.

il troppo drag infatti non ha di certo aiutato le prestazioni; molto probabilmente in Ferrari si era pensato di poter contare sulla stessa potenza erogata nel 2019, ma la brutta storia relativa alle irregolarità sul motore hanno costretto gli ingegneri in rosso a rivederei i piani.

La power unit 2021 è già in fase molto avanzata di sviluppo e si è già parlato di un incremento significativo di potenza in termini di cavalli.

Le migliorie riguarderanno sia la parte endotermica che quella elettrica.

Si apprende che l’idea di base era anche quella di rivoluzionare l’architettura del motore, per quello che riguarda turbina e compressore; idea che però al momento non verrà sviluppata.

Pare che invece la direzione intrapresa sia quella di adottare una testata con prestazioni notevolmente maggiorate rispetto al 2020, progetto che avrebbe dovuto essere messo in opera inizialmente nel 2022.

Questa caratteristica tecnica dovrebbe consentire di aumentare la pressione in camera di combustione.

Anche il pistone e i condotti di aspirazione sull’albero a camme verranno modificati, anche dal punto di vista strutturale, con l’introduzione di nuove leghe metalliche.

Nonostante il regolamento lo consenta, la ferrari non rimuoverà la valvola wastegate, per ottimizzare i flussi aerodinamici.

Una parte importante dei miglioramenti riguarda il sistema di recupero dell’energia, questo perchè si spera di poter utilizzare l’energia di recupero per un giro intero.

Come sarà il motore Ferrari solo la pista ce lo dirà e forse nemmeno i test invernali saranno indicativi.

,
Fabrizio Monaco

Ideatore di Full Gas e pilota amatoriale. Mi interesso di tutto ciò che abbia quattro ruote, un telaio e un motore.

Post Simili
Latest Posts from Full Gas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.