Tempo di lettura: 3 minuti

Nella mattinata di oggi è stata ufficializzata la sede di Imola per lo svolgimento del Gran Premio dell’ Emilia Romagna di F1 2021. La presenza dell’ autodromo Enzo e Dino Ferrari nel calendario della prossima stagione era stata ipotizzata già dal novembre scorso. Oggi la conferma ufficiale: ed è di nuovo Imola…

Il Presidente della Regione, Stefano Bonaccini, ha confermato, nella mattinata di oggi, che il 2°Gran Premio dell’ Emilia Romagna, si terrà il Weekend del 16-18 aprile 2021  sul Circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Dopo l’ ipotesi di spostamento dei GP di Australia e Cina, previste nei giorni scorsi dalle rispettive società organizzatrici degli eventi, finalmente arriva una conferma che gli appassionati italiani di F1 attendevano.

L’ ipotesi dell’ inserimento del gran premio aveva fatto la sua comparsa anche sul nostro sito. Dopo che, la pagina ufficiale dedicata all’ acquisto dei biglietti su F1.com aveva fatto  capolino a questo indirizzo.

È un grande risultato per lo sport italiano. Ottenuto probabilmente anche grazie all’ impegno di Stefano Domenicali, CEO di F1 Group. Che ha raggiunto un accordo con la FIA per l’ inserimento dell’ appuntamento  emiliano nel calendario 2021.

“Non è stato semplice, ma siamo contenti di poter confermare il numero di gare che avevamo pianificato”  ha dichiarato Domenicali. “La pandemia non ci sta ancora permettendo un ritorno alla normalità, ma abbiamo mostrato nel 2020 che possiamo correre in sicurezza e che abbiamo competenze ed esperienza per poter disputare la nostra stagione. Siamo felici di aver potuto inserire nel calendario a novembre il GP d’Australia e stiamo lavorando con le autorità cinesi per trovare una soluzione per gareggiare nel 2021, se la situazione cambierà. Siamo molto contenti di annunciare il ritorno di Imola: sappiamo che i tifosi stanno attendendo il ritorno in pista dopo la pausa invernale in Bahrain. Ovviamente la situazione legata al Covid-19 è fluida, ma abbiamo le competenze per correre in sicurezza anche nel 2021″. 

Anche i piloti che parteciperanno al campionato della prossima stagione, saranno entusiasti di poter tornare di nuovo sulla griglia di partenza di Imola. Avendone sostenuto la candidatura lo scorso anno. Un attestato di stima non comune, che trova probabilmente giustificazione anche nel fascino storico che Imola rappresenta. Oltre che nella bellezza del territorio legato al circuito del Santerno.

Alla Conferenza stampa oltre a Bonaccini hanno presenziato anche il Presidente di Aci Angelo Sticchi Damiani, il neo Presidente del CDA di Formula Imola società organizzatrice dell’ evento Giancarlo Minardi oltre al Sindaco di Imola, Marco Panieri e al presidente di Con.Ami Fabio Bacchilega

Bonaccini ha espresso la propria soddisfazione per il risultato raggiunto, anche relativamente alla presenza del pubblico per l’ evento.

“Spero che Imola dopo il 2021 diventi un appuntamento stabile nel calendario F1. Obiettivo è averlo con cadenza annuale o almeno biennale. Ci auguriamo che a metà aprile per la F1 ci sia la possibilità di una timida ripresa degli ingressi per gli spettatori”

La F1 sta riorganizzando anche altre parti di un calendario, che lo stesso Jean Todt ha  predetto come significativamente diverso da quello presentato a Novembre. È infatti in corso di valutazione l’inserimento di un weekend di gara da svolgersi di nuovo a Portimao in Portogallo, come già avvenuto nel 2020. La gara potrebbe essere disputata in adiacenza a quella del GP di Spagna. Facilitando enormemente in questo senso la logistica delle squadre ed i loro spostamenti tra un circuito e l’altro.

Per ora la conferma del week end di Imola ci rende felici. Innanzitutto come appassionati di questo sport, per ciò che il circuito emiliano rappresenta a livello tecnico. Ma ancora di più come cittadini italiani che vedono riconosciuta l’importanza di un pezzo della storia dell’ automobilismo a livello internazionale.

, , ,
Post Simili
Latest Posts from Full Gas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.