Tempo di lettura: 2 minuti

L’attesa per la conferma del GP di Spagna 2021 a Barcellona ha compiuto un altro passo importante nella giornata di martedi. Con l’autorizzazione da parte della Generalitat de Catalunya, all’utilizzo del circuito Catalano nella prossima stagione di F1. Si lavora quindi per confermare le 23 date del Calendario 2021 confermandolo così come il più lungo della storia della F1. Ci attende una stagione molto intensa.

La Generalitat de Catalunya, organo della provincia spagnola sede dell’ autodromo di Barcellona, ha dato nella giornata di martedì 28 l’ autorizzazione all’ utilizzo del circuito per lo svolgimento del GP di Spagna 2021. Nel comunicato ufficiale del governo regionale di Barcellona si legge:

“Il governo ha autorizzato la società Circuits de Catalunya SL a firmare con la società Formula One World Championship Limited (FOWC) il rinnovo del contratto per l’organizzazione del Gran Premio di Spagna di F1 per l’anno 2021. La firma garantisce la celebrazione della 31esima edizione consecutiva di questo evento sul Circuit de Barcelona-Catalunya. Il Gran Premio di Formula 1 è una risorsa che contribuisce al buon posizionamento della Catalogna nel mondo del turismo e dell’ automobilismo”.

L’ organizzazione del circuito sta completando le modifiche programmate al layout del circuito in tempo per la prossima gara. Nell’ ottica di una partecipazione continuativa del circuito nelle competizioni iridate della massima formula.

Una veduta aerea del circuito del Montmelò

L’ obiettivo prefissato infatti è di poter negoziare con Stefano Domenicali un prolungamento dell’accordo, almeno su base triennale. Che permetta di mantenere la F1 su uno dei circuiti classici della storia recente della F1.

Naturalmente, la conferma della manifestazione prevista sul circuito del Montmelò nel 2021 dipenderà totalmente dall’ evoluzione dell’ emergenza sanitaria. Così come previsto anche per tutte le altre prove del Mondiale.

Una certezza che peraltro allontanerebbe lo spettro della cancellazione del gran premio spagnolo. Evitando la migrazione del Circus verso nuove mete orientali quali Vietnam o Arabia Saudita.

Il Circuito di Barcellona, vedrebbe schierati nella griglia di partenza per il 2021 ben due piloti spagnoli. Il “sempreverde” Fernando Alonso, su Renault ed il neo ferrarista Carlos Sainz Jr. nell’ abitacolo che fu di Sebastian Vettel.

Nel programma della F1 2021 è ancora presente un posto vacante, in corrispondenza della data del 25 aprile del prossimo anno. Una casella in cui i tifosi italiani sperano di vedere inserito il Gran Premio dell’ Emilia Romagna. Da disputare sul circuito  “Enzo e Dino Ferrari” di Imola.

Ciò significherebbe che la stagione 2021 sarebbe composta da 23 gare. Confermandosi come più lunga nella storia della massima formula del motorsport internazionale. Gli appassionati della F1 potranno esserne contenti, potendo assistere a così tante gare in un’unica stagione.

E quelli italiani continuano a sperare nel ritorno di una grande classica …

, , ,
Post Simili
Latest Posts from Full Gas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.