Andrea D'Ival
Tempo di lettura: < 1 minuto

Nuove dichiarazioni della modella Andrea D’Ival, riaccendono la discussione sul brutto episodio causato da Nikita Mazepin

Ormai la storia la conoscono tutti, con Mazepin che si è reso protagonista di un brutto “incidente” su Instagram.

La Haas ritiene chiuso il discorso dopo la decisione di confermare il pilota per il 2021, ma nuove dichiarazioni della modella amica del russo, fanno pensare il contrario.

Nelle ore immediatamente successive alla pubblicazione del video, la modella aveva in qualche modo sminuito l’accaduto, affermando di non considerare l’accaduto come una molestia, ma anzi dichiarando “Siamo molto amici, dò la mia parola che è davvero una brava persona e che non farebbe mai nulla che possa ferirmi o umiliarmi”.

Nella giornata di ieri invece, la modella ha effettuato una diretta su Instagram e durante la live ha detto alcune parole che sono state immediatamente associate all’accaduto.

Andrea D’Ival ha infatti detto “I corpi femminili non sono lì per accogliere i pensieri maschili … e nemmeno le azioni. Smettila di spiegare alle ragazze come vestirsi: insegna agli uomini come rispettare le donne”.

Anche se non ha esplicitamente fatto riferimento all’episodio con Nikita Mazepin, è evidente che la modella volesse togliersi qualche sassolino dalla scarpa.

In un mondo dove l’apparenza è tutto è anche probabile che sia stata in qualche modo “costretta” a cambiare atteggiamento onde evitare di far passare un messaggio sbagliato, ovvero quello di poter “condonare” il comportamento dell’amico pilota.

La questione è piuttosto fumosa e probabilmente solo i diretti protagonisti sanno esattamente come stanno le cose.

Quello che è certo è che Mazepin, oltre che dagli attacchi degli appassionati di Formula 1, dovrà difendersi anche da quelli in pista di Mick Schumacher.

Entrambe i piloti infatti correranno per la Haas nel 2021 e speriamo che ci regalino un po’ di spettacolo.

,
Fabrizio Monaco

Ideatore di Full Gas e pilota amatoriale. Mi interesso di tutto ciò che abbia quattro ruote, un telaio e un motore.

Post Simili
Latest Posts from Full Gas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.