sf1000
Tempo di lettura: < 1 minuto

Da quello che emerge ci sono già trattative in stato avanzato e l’ipotesi di vedere le gare in diretta streaming su Amazon è reale e concreta

A proposito di Amazon, Chase Carey, CEO uscente di Liberty Media, ha dichiarato che “Si tratta di un potenziale partner incredibilmente importante e un’opportunità per noi di espandere e far crescere la nostra attività“.

E’ stato in Financial Times a pubblicare un articolo a questo proposito, confermando che la trattativa è attualmente in corso.

C’è uno scoglio economico da superare, infatti c’è ancora da definire quanto sarà il “ticket d’ingresso” da pagare da parte di Amazon.

L’azienda di Bezos è da sempre attenta ad equilibrare costi e benefici e si dice che in questo momento stia valutando soprattutto l’impatto del Covid sul circus della Formula 1.

La trattativa è destinata a durare ancora un po’, tanto che Amazon è sicura che non sarà Carey a chiuderla, ma si dovrà aspettare l’insediamento del nuodo CEO, Stefano Domenicali.

Amazon sta rinforzando la sua piattaforma di streaming includendo programmi di qualità, aggiudicandosi tra l’altro anche la Champions League di calcio dal prossimo anno.

E’ chiaro che anche in questo caso l’obiettivo di Bezos è di puntare al top, affrontando i concorrenti come Netflix anche in ambiti differenti.

Per gli spettatori della Formula 1 si tratterà di avere più scelta, che è poi uno di princìpi base del mercato libero.

Full Gas è partner di Amazon Prime Video e per tutti i nostri lettori c’è la possibilità di usufruire di un periodo di prova gratuito di 30 giorni cliccando su questo link

,
Fabrizio Monaco

Ideatore di Full Gas e pilota amatoriale. Mi interesso di tutto ciò che abbia quattro ruote, un telaio e un motore.

Post Simili
Latest Posts from Full Gas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.