Tempo di lettura: < 1 minuto

Sul circuito esterno di Sakhir, George Russell fa segnare subito il miglior tempo

Non si è fatto intimorire il giovane britannico alla prima esperienza con la Mercedes in un evento ufficiale.

George Russell non ha avuto problemi ad ambientarsi sulla Mercedes lasciata libera da Lewis Hamilton, alle prese col Covid. Sulla pista esterna del Barhain, che somiglia decisamente più a un ovale che a un circuito classico, Russell ha fatto segnare un tempo di 54.546.

Sapevamo che il tempo sul giro secco sarebbe potuto scendere sotto il minuto, del resto la conformazione della pista è tale per cui si passa circa il 75% del tempo col pedale dell’acceleratore sempre premuto al massimo.

In seconda posizione si piazza Max Verstappen, con un discatto di 176 millesimi, che possono sembrare pochi, ma su un giro così breve e con una velocità media così alta, dà poca percezione della differenza di prestazione tra la Mercedes e il resto del parco macchine.

Bottas è solo quarto, rimediandosi ben 3 decimi da Russell. Il finlandese è apparso impreciso e quasi deconcentrato.

Il timing ufficiale delle FP1

Le Ferrari si prendono distacchi abissali, con Vettel, ottavo, a 735 millesimi da Russel e Leclerc, decimo e staccato di 9 decimi dal leader.

A chiudere il gruppo gli altri due neo arrivati in F1: Fittipaldi e Aitken, anche se per loro non c’era una Mercedes ad attenderli devono però cercare di migliorare le prestazioni.

La rossa proprio non riesce a digerire questo 2020, confermando un trend quasi imbarazzante per il team di Maranello.

I numerosi problemi legati sia al motore che al telaio hanno segnato pesantemente questa stagione e probabilmente verranno ereditati nella prossima

, , ,
Fabrizio Monaco

Ideatore di Full Gas e pilota amatoriale. Mi interesso di tutto ciò che abbia quattro ruote, un telaio e un motore.

Post Simili
Latest Posts from Full Gas

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.