Tempo di lettura: 2 minuti

Grandi manovre in F2 in vista della stagione 2021. Il campionato cadetto che terminerà in Bahrain il prossimo 6 dicembre, delinea sempre più chiaramente la lista dei piloti che si affronteranno nella prossima stagione. Callum Illott non passerà in F1 alla Haas, dopo la conferma di Mazepin alla guida delle vetture team americano. Oscar Piastri, astro nascente della F3, verrà promosso in F2 con il prema Team. È il via libera per l’arrivo di Mick Schumacher in F1 ?

La scacchiera della F2 si completa sempre di più in queste ultime ore, con due annunci che determinano altri possibili cambiamenti per la definizione degli schieramenti 2021.

Il pilota inglese Callum Illott, in forza al team Uni-Virtuosi e membro del Ferrari Driver Academy, attualmente secondo nella classifica del campionato FIA Formula2, non correrà il prossimo anno nel campionato del mondo di F1.

La notizia arriva dallo stesso Illot, dopo la conferma della contrattualizzazione di Nikita Mazepin come titolare per un sedile della Haas di F1 nel 2021.

Il 22enne britannico è attualmente secondo tra Mick Schumacher e Nikita Mazepin, nella classifica di Formula 2020 arrivato quasi alla sua conclusione.

In tal senso è ancora aperta la lotta per la vetta della classifica con il pilota tedesco che potrebbe comunque conquistare domenica prossima il titolo.

La mancata promozione di Illott assume maggiore rilievo, anche nell’ ottica del trasferimento di Mick Schumacher alla guida dell’altra Haas come compagno di squadra del già confermato Mazepin.

Mick Schumacher – Team Prema Racing

Schumacher sembrerebbe ormai il candidato principale ad una eventuale ascesa verso la F1. In funzione anche di un ulteriore fattore che entrerebbe in gioco nelle dinamiche di spostamento. Parliamo  della promozione di Oscar Piastri, astro nascente della F3 internazionale.

L’argentino ha infatti annunciato in un suo tweet che il prossimo anno sarà alla guida di una delle vetture del team Prema che parteciperanno al Campionato FIA F2. Proprio nel team di Schumacher.

Al momento non ci sono altri possibili sedili liberi all’interno della stessa scuderia vicentina se non quello di Schumacher, nel caso di un suo ingaggio in F1. Anche perché sembra abbastanza certa, nel team, la permanenza dell’attuale compagno di squadra del pilota tedesco, il russo Robert Shwartzman, attualmente 4° in classifica.

Se, come diceva Agatha Christie, “…tre indizi fanno una prova…” potremmo attenderci a breve l’annuncio ufficiale dell’ingaggio del leader dell’attuale campionato di F2, nell’ unico team che abbia chiaramente disponibile un sedile per il 2021.

Forse manca veramente poco…

, , , , ,
Post Simili
Latest Posts from Full Gas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.