Tempo di lettura: < 1 minuto

Oggi Lewis Hamilton ha dichiarato che “Non ci sono garanzie” rispetto alla sua presenza all’interno del Circus nel prossimo anno. Sono parole che lasciano un po’ di stucco tutti quanti, ma che cadono all’interno di un contesto molto complicato per il pilota britannico.

Appena giunto al traguardo delle 93 vittorie, Hamilton ha anche aggiunto che deve valutare la voglia di dare più spazio alla famiglia e di non sapere chi lo possa ipoteticamente sostituire, a questo ci penserà Toto Wolff.

La stranezza della situazione risiede nel fatto che Hamilton, non solo sta infrangendo tutti i record, ma non ha praticamente rivali davanti a sè. Il titolo mondiale del 2021 appare sostanzialmente una formalità e gli permetterebbe di diventare l’unico pilota nella storia a conquistare 8 mondiali, sarebbe quindi una decisione al limite dell’assurdo quella del pluri campione.

Hamilton non lascia mai niente al caso, cura la comunicazione in modo minuzioso e questo potrebbe voler dire che le sue dichiarazioni sono solamente un modo per alzare il prezzo, per arrivare ad un ingaggio ancora maggiore, visti soprattutto i venti di budget cap che tirano in formula uno, ultima in ordine cronologico tra l’altro l’ipotesi di limitare a 35 milioni l’ingaggio dei piloti.

Vi aggiorneremo nei prossimi giorni sugli sviluppi di questa situazione anomala.

, ,
Fabrizio Monaco

Ideatore di Full Gas e pilota amatoriale. Mi interesso di tutto ciò che abbia quattro ruote, un telaio e un motore.

Post Simili
Latest Posts from Full Gas

2 Comments

  1. […] Hamilton:”Non so se sarò qui il prossimo anno” […]

  2. […] Hamilton:”Non so se sarò qui il prossimo anno” […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.